Clicca per ingrandire
24 Agosto 2021
ARTISTI invitati al 24° SIMPOSIO
Gli artisti invitati al 24° Simposio Internazionale di scultura su pietre FVG sono:

GABRIELA SALINAS - MESSICO
ANTONIO FELICE LA MONTAGNA - FVG ITALIA
MAŠA PAUNOVIĆ - SERBIA
JAMES GANNON - IRLANDA
AURORA AVVANTAGGIATO - Puglia ITALIA
REINALDO ESCALONA - VENEZUELA
ALFREDO PECILE - ARGENTINA
FRANCESCO CADEDDU - Sardegna ITALIA


GABRIELA SALINAS - MESSICO
Nata a Città del Messico, dal 1987 vive a Monterrey, capoluogo dello Stato del Nuevo León e terza città più importante del Messico. Dopo aver conseguito il Diploma in Arti Visive, nel 2005 si laurea in Arti Plastiche e in Arte Drammatica all'Universidad Autónoma de Nuevo León. Nel 2005 inizia un tirocinio presso lo Studio dello scultore messicano Jorge Elizondo, dove rimane fino alla fine del 2013. Dal 2006 al 2012 approfondisce gli studi in scultura alla Escola Massana di Barcellona e inizia anche la propria attività nell'insegnamento artistico, oltre a fare diverse esperienza nell’organizzazione di eventi culturali, presso la Fundación Miró, il Centro de Arte Santa Mónica e nel laboratorio della Sagrada Familia. Nel 2014 ha avviato il proprio laboratorio di scultura. Ha partecipato a diverse mostre e rassegne artistiche in Spagna e Messico.

ANTONIO FELICE LA MONTAGNA - ITALIA
Nato a Udine, vive e lavora a Pasian di Prato (UD). Docente di Analisi chimica e appassionato di design di interni, approfondisce lo studio della materia trasparente: vetro prima, plexiglass poi. La scultura per lui è passione e negli anni studia e realizza oggetti luminosi abbinando tra loro forme trasparenti e colori vivaci, creando opere ed installazioni artistiche dalle forme particolari. Dal 2009 espone in gallerie d'arte e in luoghi di incontro culturali, ricevendo spesso premi dalla critica. Dal 2016 sposta la ricerca verso le installazioni per coinvolgere gli spettatori in suggestive ambientazioni, dove le opere possano esercitare profonde riflessioni sul senso della vita. Dal 2019 si avvicina alla scultura su pietra nel laboratorio della scultrice friulana Elena Faleschini Decorato e inizia a realizzare opere in pietra assemblate al plexiglas dagli effetti unici e spettacolari.

MAŠA PAUNOVIĆ - SERBIA
Maša Paunović è nata a Belgrado, in Serbia, e attualmente vive e lavora a Carrara. Dopo essersi diplomata al Fifth Gymnasium e al Liceo musicale “Stankovic” di Belgrado nel 2000, si è laureata in Scultura alla Facoltà di Belle Arti di Belgrado nel 2005. Ha continuato la sua formazione con studi post-laurea, vincendo la borsa di studio Miloš Klupač assegnata alla Summer Academy di Salisburgo nel 2006. Nel 2012 si è specializzata nella lavorazione artistica del metallo presso il Centro Tam in Italia e presso lo studio di Arnaldo Pomodoro a Milano. Nel 2014 ha conseguito il titolo professionale di conservatore e restauratore presso il Museo Nazionale di Belgrado ed è coinvolta in molti progetti di restauro in Serbia. Dal 2002 espone con successo in numerose mostre collettive e personali ed è invitata a partecipare anche a molti Simposi in tutto il mondo dal 2006.

JAMES GANNON - IRLANDA
James Gannon è di origine irlandese. Si è diplomato al Dunlaoire College Art and Design di Dublino, dove inizia a conoscere pietra e bronzo. Espone fin da giovane in mostre collettive e viene spesso premiato per le sue opere. Nel 1991 riceve la Medaglia d'Oro per la Scultura in granito nell'Irish Landscape Exhibit all'EXPO'91 di Osaka, in Giappone. Le sue commissioni pubbliche includono diverse opere tra cui una grande scultura in granito in un nuovo complesso residenziale per la comunità itinerante a Parslickstown, nella contea di Dublino, e alcune sculture che decorano la facciata degli edifici del mercato della frutta e del pesce della città. Nel 2001 è stato selezionato per rappresentare l'Irlanda al Symposium du Granit des Marches de Bretagne, in Francia. Nel 2003 è stato invitato a partecipare al 5° Simposio Internazionale di Scultura presso l'Andreas Institute of Art, New Hampshire. Insieme alla moglie si dedica anche all’allevamento e alla produzione del formaggio Cloonconra Cheese, riconosciuto come uno dei migliori formaggi a latte crudo irlandesi (tutelato dal Presidio Slow Food Irish Raw milk).

AURORA AVVANTAGGIATO - ITALIA
Nasce a Taranto e intraprende fin da subito un’educazione artistica presso il Liceo Artistico Lisippo di Taranto. Successivamente prosegue gli studi accademici in Scultura presso l’Accademia di Belle Arti di Bari, che conclude nel 2019 con il massimo dei voti. Importante per la sua formazione artistica è stato il tirocinio formativo nella capitale belga di Bruxelles nel 2018 presso lo studio dell’artista visuale contemporaneo Hans Op de Beeck. La sua abilità nella lavorazione dei marmi e delle pietre dure le permette di partecipare e vincere numerosi Simposi Internazionali di Scultura su pietra. Prende parte a mostre e residenze d’artista sul territorio nazionale come il Premio internazionale di scultura monumentale contemporanea “Scultura da vivere” della Fondazione Peano di Cuneo, il Festival d’arte contemporanea “Contempo” a Conversano (BA); Progetto Europeo “CRAFT LAB”, Museo Fondazione Pino Pascali, Grottaglie (TA); IV edizione 2^ Piano Art Residences, ZNS Art Project, Palagiano (TA). Nel 2020 vince Il Concorso Internazionale di Ceramica Contemporanea “Mediterraneo”.

REINALDO ESCALONA - VENEZUELA
Nato a Caracas, in Venezuela, scopre fin da giovanissimo un particolare interesse per l'arte e la scultura. Inizia la sua formazione all'Istituto d'Arte Federico Brandt e successivamente all'Università Armando Reverón. Si è trasferito in Italia nel 2001 per continuare i suoi studi di scultura all'Accademia di Belle Arti Carrara, dove si è specializzato nella scultura su pietra. Nel 2005 si trasferisce a Valencia, in Spagna, dove risiede da allora e dove ha concluso un dottorato sulle Correnti sperimentali della scultura contemporanea all'Università Politecnica. Qui si è laureato nel 2008 e ha poi conseguito un Master in Arti visive e multimediali.

ALFREDO PECILE - ARGENTINA
Pittore e scultore, nasce a Buenos Aires da una famiglia di emigranti friulani. Studia presso la Scuola Nazionale di Belle Arti della capitale Argentina e successivamente presso la Scuola di Arte e Mestieri G. da Udine. Vive e lavora in Italia, a S.Giorgio della Richinvelda (PN) fraz. Provesano. Negli ultimi anni si dedica principalmente alla scultura, lavorando materiali diversi. In particolare sperimenta i vari tipi di pietra, tecniche diverse su legno e cemento, assemblaggi e riciclaggi di materiali contemporanei quali la plastica. Con quest’ultima materia svolge attività laboratoriali rivolte particolarmente ai bambini e realizza installazioni in diversi contesti ambientali. Collabora con musicisti ed attori alla realizzazione di performances multidisciplinari tramite azioni pittoriche e scultoree collegate a tematiche musicali e letterarie. Ha realizzato opere scultoree in diversi simposi di scultura su pietra, legno e ceramica.

FRANCESCO CADEDDU ITALIA
Nasce a Cagliari e attualmente abita in Senis (OR). Ha iniziato a scolpire da autodidatta la trachite della sua terra natale, passando poi alla pietra calcarea, al granito ed al basalto. Dal 1991 partecipa a vari Simposi in tutta Italia e alle edizioni annuali del Concorso di Scultura Internazionale in pietra trachite del Comune di Fordongianus (OR). Dal 1992 le sue opere sono state presentate nelle mostre d’arte collettive di scultura e pittura di Usellus (OR), di Santa Giusta (OR), di Mamoiada (NU), di Mogoro (OR), di Oristano. Negli ultimi anni si è affermato come scultore, esponendo le sue opere e ottenendo ottimi riscontri di pubblico e critica grazie alla definizione di uno stile personale con cui rappresenta i problemi e gli stati d’animo del popolo sardo. Lavora quasi esclusivamente a mano, alternando alla scultura interventi di scalpellinatura