Clicca per ingrandire
30 Maggio 2017
20° SIMPOSIO di SCULTURA
9-25 giugno 2017
Parco Sculture Vergnacco


Sono molte le novità che il Circolo Culturale “Il Faro”, ha in programma per festeggiare il XX Simposio internazionale di scultura su pietre del Friuli Venezia Giulia, che si inaugurerà venerdì 9 giugno alle 19.30, nella Sala Consiliare di Reana del Rojale, con brindisi a seguire al Parco Sculture di Vergnacco.

Sarà un anno dedicato all’Europa, con artisti provenienti da diversi Paesi non ancora ospitati, tra cui Luka Radojevic (Montenegro), Pauls Jaunzems (Lettonia), Zuzana Kacerova (Repubblica Ceca) e poi James Harris (Gran Bretagna), Majid Haghighi (Iran), Mwandale Mwanyekwa (Tanzania), infine dall’Italia Giovanni Melchiorre e Sarah Azteni.

Tra le novità, il Circolo Culturale Il Faro in collaborazione con la Città di Cividale del Friuli, presenta presso la Chiesa di Santa Maria dei Battuti la mostra fotografica “Di luce e di pietra. Dialoghi artistici tra scultura e fotografia” con fotografie di Roberto Casasola, Luca Dalle Vedove e Francesco Comello, premiato quest’anno al World Press Photo e da sempre vicino al Simposio di Vergnacco.
La mostra sarà inaugurata il 10 giugno alle 19.30 e sarà visitabile tutti i giorni fino al 25 giugno.

L’edizione 2017 del Simposio si arricchisce anche di un altro evento speciale, pensato per riassumere l’incontro, lo scambio, il dialogo in nome dell’arte. Contemporaneamente al lavoro degli scultori al Parco Sculture, dal 10 al 25 giugno i visitatori potranno assistere alla nascita di un’opera di mosaico, ideata da tre artiste mosaiciste con i pezzi di pietra risultanti dal lavoro compiuto dai simposiasti.
Amélie Guyonnet, Marzia Truant e Valentina Rossi realizzeranno un mosaico su pannello che, come nelle pagine di un libro, racconta le pietre utilizzate e gli scultori invitati a rendere unica questa esperienza.

“Il Circolo Culturale “Il Faro” ha sempre creduto che l'arte possa abbattere qualsiasi confine e possa contribuire al dialogo", afferma il presidente Roberto Cossettini, che ringrazia Regione Friuli Venezia Giulia, Fondazione CRUP, Banca Credifriuli, Comune di Reana del Rojale, Confartigianato Udine, Danieli Spa e Midolini Spa, che hanno reso possibile la continuazione di questo appuntamento con l’arte scultorea”.

Il simposio conferma anche per quest’anno un programma ricco di iniziative culturali e musicali. Sabato 24 giugno alle 21, sempre al Parco Sculture, ci sarà il Concerto del complesso musicale abruzzese “Terre del Sud” che proporrà una serata di musiche e balli tradizionali per festeggiare insieme agli artisti e a tutti i presenti.

Per concludere, la cerimonia di presentazione delle opere realizzate al XX Simposio, si svolgerà il 25 giugno alle 19.30 al Parco di Vergnacco.